Habitat
IT | EN

Nel corso della stagione riproduttiva, la Cicogna bianca è legata ad ambienti aperti, generalmente di pianura.

Nel settore continentale ed orientale dell'Europa, la specie sembra essere particolarmente legata ad ambienti agricoli tradizionali o estensivi, ancora intervallati da incolti, siepi alberate e canali irrigui, soprattutto costituiti da risaie, prati, pascoli e marcite, oppure ad aree umide naturali o artificiali.

_____________________________________________________________________

In Africa e nell'area mediterranea, la Cicogna bianca frequenta aree agricole, aree semi-aride, steppe e savane, non lontano da ambienti umidi naturali o artificiali.

La presenza di supporti idonei ad ospitare il voluminoso nido (alberi isolati, torri, pali e tralicci) e la contenuta presenza di elementi di disturbo durante la stagione riproduttiva costituiscono alcuni elementi chiave che influenzano la presenza della specie.

La Cicogna bianca ha dimostrato una notevole adattabilità a contesti antropizzati, sia urbani, sia rurali, nei quali riesce a sfruttare le risorse trofiche e la disponibilità di siti idonei alla nidificazione.

Utente non registrato
utente:
password:
 
Legambiente è partner di
una alleanza per la
conservazione della biodiversità

il 5 per mille non ti costa nulla, ma può fare molto...
Le Aziende possono sostenere la tutela della Cicogna bianca. Le erogazioni liberali sono deducibili.
Un futuro sostenibile non è un sogno, dipende dal nostro impegno di oggi. Aiutaci a costruire un mondo capace di futuro.

Sostieni il programma nazionale di conservazione della Cicogna bianca.
Compila l'apposito form on-line. Il tuo avvistamento entrerà così a far parte del database nazionale degli avvistamenti di cicogne bianche.
Campagna nazionale di raccolta fondi per la conservazione della Cicogna bianca
Crediti     |      Mappa del sito     |      Termini d'uso     |      Privacy      © 2005 Associazione Olduvai Onlus Tutti i diritti riservati
Attenzione! Il sito su cui ti trovi non verrà più aggiornato in futuro. Per migliorare il servizio infatti Legambiente sta spostando tutta la comunicazione sul nuovo sito dell\'associazione. Potrai continuare a seguire i contenuti di questo sito e di altri su: http://lombardia.legambiente.it/. Ci scusiamo per il disagio. Legambiente Lombardia.